Eclissi lunare più lunga del secolo. Il cielo di Luglio regala sorprese.

Credit: https://www.notizie.it/cose-leclissi-lunare/

Luglio 2018 regalerà molte sorprese a tutti gli appassionati di astronomia. Oltre all’eclissi lunare del secolo saranno ben visibili anche gli altri pianeti del sistema solare. Ma il fenomeno più atteso è fissato per il 27 del mese.

Questo Luglio il cielo sarà ricco di sorprese e di eventi memorabili per chiunque deciderà di gettare lo sguardo verso il resto dell’universo. Per tutto il mese MarteVenere, Giove e Saturno saranno ben visibili anche a occhio nudo. Persino Mercurio, il più difficile da vedere, sarà facilmente osservabile. L’unica cosa di cui tenere conto è l’anticipazione progressiva del tramonto che ridurrà ogni giorno il tempo in cui questi saranno visibili. All’inizio di Luglio la Terra si troverà all’afelio, il punto della sua orbita situato alla massima distanza dal sole. Il nostro pianeta sarà distante 152.095.327 km dal sole. Ciò avverrà con ben tre giorni di anticipo rispetto allo scorso anno a causa dell’influenza della luna.

Eclissi lunare più lunga degli ultimi 100 anni

Il 27 di luglio è la data più attesa da tutti gli astrofili. In quel giorno infatti avverranno gli eventi astronomici più importanti del mese. Per le ore 21:30 italiane è fissato l’inizio dell’eclissi lunare che durerà ben 103 minuti aggiudicandosi il titolo di eclissi più lunga dell’ultimo secolo. Durante l’evento, la luna assumerà una colorazione rosso sangue. L’eclissi lunare sarà visibile in tutta Europa, Africa, Medio Oriente, Australia, Antartide, Asia, America del Sud, nell’Oceano Atlantico e nel Pacifico.

Marte: il pianeta rosso Credit: https://www.focus.it/

Accanto alla luna sarà visibile anche Marte. In quel momento il pianeta rosso si troverà in opposizione al sole e sarà osservabile per tutta la notte. Questa volta sarà ancora più luminoso rispetto all’opposizione avvenuta nel 2003. Infine, Marte raggiungerà la distanza minima dalla Terra il 31 luglio, trovandosi a 57.590.630 km dal nostro pianeta.

In tutta Italia numerose associazioni di astronomi e astrofili stanno organizzando eventi per poter assistere al meglio all’eclissi lunare. La cosa certa è che lo spettacolo sarà assicurato.