L’essere umano è alla continua e quasi disperata ricerca di qualcuno che possa stargli accanto nei momenti difficili, di qualcuno che lo possa amare e lo possa proteggere. In fondo, si può dire che l’uomo sia stato, in un certo senso, programmato per questo. Ogni individuo sente la più che normale esigenza di unirsi ad un altro essere umano per dare vita ad una prole. Per questo motivo, ognuno di noi possiede un istinto sessuale e possiede delle pulsioni che devono essere sfogate. Tuttavia, esistono dei criteri: ciascuno di noi possiede delle inclinazioni. Queste inclinazioni sono funzionali alla scelta di un partner “ideale”, che rispecchi non solo i propri piani di vita, ma che sia, inoltre, la scelta più appropriata per la trasmissione dei propri geni. 

Bello, vario e società

Vivere all’interno di una società significa essere soggetti a dogmi, regole, ideali. Ciascun paese e ciascun popolo possiedono delle caratteristiche ben precise che non rappresentano altro che un’identità. bellezza di paese in paeseL’uomo è portato a concepire un altro individuo come bello o attraente secondo degli elementi, bene o male, universali. Questi elementi sono, quindi, parte di un modello sempre soggetto ad un sensibile mutamento, a seconda della persona, del paese e dei suoi standard. È anche vero, però, che esiste un’influenza data specificatamente dalla soggettività, da alcuni elementi che sono unici e personali. Non esiste, dunque, un concetto unitario di bellezza, ma esistono delle caratteristiche, bene o male, comuni.

L’attrazione fisica

Quando una persona può essere definita attraente? Questa è stata la domanda che gli psicologi sociali si sono posti iniziando uno studio sulle relazioni intime. Uno degli elementi che sicuramente ha destato maggior interesse è costituito dal ruolo del volto, che ha un ruolo particolarmente importante per quanto riguarda la formazione delle prime impressioni. Cosa rende un viso attraente? proporzioni del volto idealeL’effetto normalità è una caratteristica fondamentale: le persone sono portate ad apprezzare maggiormente un viso con lineamenti regolari e simmetrici rispetto ad uno con tratti sproporzionati. Perchè accade ciò? Semplicemente per il fatto che un viso regolare trasmette una sensazione di normalità, un sentimento che riveste una particolare importanza per la sensazione di sicurezza che ci infonde. Le persone, inoltre, tendono a valutare una persona anche sulla base di una triade di elementi: calore-affabilitàvitalità-attrattività e status-risorse. Questi tre elementi sono degli indicatori del fatto che la persona che ci troviamo davanti sia in buona salute e che abbia dell’interesse e dimostri dei sentimenti che iniziano ad essere importanti. Infine, per non farci mancare nulla, è importante anche che questa stessa persona occupi una buona posizione finanziaria. Questi parametri sono dettati non solo dalla ricerca di qualcuno che ci ami e che ci rispetti, ma anche da un bisogno impellente di sicurezza, di stabilità e dal bisogno di condurre una vita quanto più vicina possibile alla normalità, quella normalità data dai dogmi della società. 

Bellezze soggettive

Si può affermare, in ultima analisi, che l’espressione «il mondo è bello perchè è vario» contiene una verità indiscutibile. Come già detto, esistono criteri che vengono osservati da ciascun individuo inconsapevolmente. Tuttavia, il bello, la normalità e l’equilibrio nelle forme che si possono individuare in ogni persona vengono espressi in maniera assolutamente soggettiva.attrazione e cervelli Ed è proprio per questo che il bello che c’è nel mondo si esprime e si trasforma nelle forme più variegate. Ciascuna persona possiede degli standard di bellezza sulla base delle proprie caratteristiche e delle proprie inclinazioni. È perfettamente normale pensare che una modella o un ragazzo da copertina rappresentino un modello bellezza ideale. Tuttavia, le sensazioni che un corpo o un viso perfetto riescono a trasmettere non saranno mai lontanamente paragonabili ai target che, inconsapevolmente sono insiti in ciascuno di noi.

 Per quanto possa esistere un esempio, un modello che rispecchia lo standard di bellezza in una società, nella realtà dei fatti la scelta del proprio partner è dettata da regole più profonde: è più facile che, non solo il corpo, ma anche l’anima siano catturati non da una persona visivamente attraente, bensì da ciò che risulta essere, in un modo strano e profondo, intimamente familiare.

Alice Tomaselli