La serie tv Shameless è incentrata sulle vicende della famiglia Gallagher ed ambientata nella periferia povera di Chicago. I componenti della famiglia sono i Gallagher, una famiglia così disastrata che ad un occhio poco attento e sensibile, possono risultare inverosimili. Vediamo alcuni disturbi che possono essere associati ai vari personaggi.

Il nucleo è composto dal padre Frank, alcolista e consumatore abituale di droghe, e dai suoi sei figli. Egli viene  più volte definito come “un bastardo narcisita“, ma il realtà di narcisismo ne ritroviamo ben poco. Egli non sembra avere tratti di grandiosità vera e propria, anzi a causa della sua impulsività, della scarsa empatia e del suo fare machiavellico, Franck ricalca meglio un quadro clinico di disturbo antisociale di personalità. Tale disturbo è caratterizzato da una modalità di comportamento socialmente irresponsabile che riflette l’inosservanza dei diritti degli altri, l’assenza di regole morali, di sentimenti di lealtà, di colpa e rimorso. Le caratteristiche psicopatologiche nucleari del disturbo sono l’impulsività, l’incapacità di pianificare, irritabilità, aggressività e mancanza di rimorso. La madre Monica, è una donna dai modi fatui e infantili. Rifiuta di seguire le cure per il disturbo bipolare e spesso e volentieri sono stati i figli a prendersi cura di lei. Esistono due varianti del disturbo bipolare: il Tipo I e il Tipo II. Il primo tipo è caratterizzato dall’alternanza ciclica di fasi depressive e maniacali o miste. Il secondo tipo è caratterizzato da un’alternanza di fasi depressive e ipomaniacali. In tali disturbi hanno ruolo importante le emozioni, positive e negative. Si è giunti recentemente alla scoperta della difficolta di gestione delle stesse da parte dei pazienti, i quali, per tale motivo, mostrerebbero comportamenti inadeguati. I figli di Frank e Monica sono cresciuti in un ambiente alquanto instabile visti i problemi dei genitori.
I Gallaghers
Fiona è la primogenita, poco più che ventenne, la quale gestisce gran parte delle faccende di famiglia. Lip è il secondo genito, con un’anima duplice. Dotato di grande intelligenza ma capace di truffe e furti in caso di necessità. Jan, il terzogenito è omosessuale, sensibile e giusto. Sarà lui a ereditare la vulnerabilità al disturbo della madre. Carl e Debby, di poco distanti come età, sono i preadolescenti del mucchio selvaggio. Lui mostra il quadro della futura personalità antisociale. Distaccato emotivamente. Inizia la carriera da spacciatore di strada. Almeno per un pò, prima di incontrare qualcosa che lo spinga a cambiare: l’Amore. Il tutto viene interpretato con  grande ironia, il che rende difficile odiarlo anche quando… Debby invece sembra essere una ragazzina a posto, l’unica forse a sentire un pò la mancanza della madre Infine Liam, figlio nato da una relazione di Monica con un afroamericano e unico componente nero della famiglia Gallagher. Fin troppo tranquillo, difficilmente lo vedremo piangere o di fronte a scene anche forti. Come se non avesse un vero riferimento affettivo. Qualcuno da cui correre quando si è spaventati. La figura di attaccamentoprimaria.
Shameless

Julia Trifiletti

CONDIVIDI
Articolo precedente“L’esorcista” e la psicologia:possessione demoniaca o personalità multiple?
Prossimo articoloDal DNA a Marte: il rover Rosalind Franklin

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.